FAQs - Domande Frequenti

E' difficile da definire a priori.

Possono esserci alcuni fattori da cui può dipendere la durata di un percorso psicologico: il tipo di problema da affrontare, le capacità e l’esperienza del professionista, le risorse del paziente, gli obiettivi che si cerca di raggiungere.

Un percorso di consultazione psicologica – per meglio comprendere un particolare problema – dura solitamente pochi incontri (in media 4-16 colloqui).

Nel caso di una psicoterapia “mirata” a trovare soluzione ad uno specifico problema la durata va nella maggior parte dei casi da alcuni mesi fino a due-tre anni.

Nel caso di una psicoterapia psicoanalitica o di una psicoanalisi vera e propria il trattamento può durare anche di più. Questo non significa che i primi miglioramenti sintomatici non possano realizzarsi in tempi relativamente brevi: la mera scomparsa del sintomo però non sempre implica la risoluzione del problema che, se non viene perseguita, tornerà a presentarsi con forme diverse.

Lo PSICOLOGO è uno specialista a cui potersi rivolgere in una molteplice varietà di situazioni:

  • durante fasi critiche della vita, momenti di difficoltà o di sofferenza; l’avvento di una crisi non è solo un ostacolo o un momento di impasse, ma rappresenta anche una preziosa opportunità di crescita e di evoluzione, se colta nel modo appropriato e con gli strumenti adeguati;
  • fasi di cambiamento e momenti in cui è necessario prendere decisioni e trovare un nuovo equilibrio;
  • quando si avverte un disagio psicologico o si incontra un momento/evento stressante o traumatico della propria vita;
  • quando a causa di una difficoltà personale (ansia, paura, rabbia, tristezza, colpa, vergogna) si è costretti ad rinunciare ad aspetti importanti della propria vita;
  • in caso di separazioni o lutti;
  • in caso di traumi, antichi o recenti, che impediscono di vivere serenamente il presente;
  • per migliorare la qualità della propria vita, la propria salute ed il proprio benessere psicofisico;
  • quando si ha la motivazione di conoscere e approfondire le ragioni profonde del proprio malessere;
  • quando, nonostante un buon livello di benessere globale, si incontrano scelte, decisioni e momenti di vita complessi da affrontare.

Lo psicologo offre consulenze psicologiche, effettua attività di diagnosi (ad esempio utilizzando test psicologici) e si limita ad attività di sostegno psicologico. Egli opera in diverse aree di intervento: la psicologia clinica, la psicologia sociale applicata, la psicologia del lavoro e delle organizzazioni, la psicologia dello sviluppo e dell’educazione, la psicologia giuridica e forense, la psicologia penitenziaria e criminologica, la psicologia militare, la psicologia viaria, la psicologia delle emergenze, la psicologia dello sport, la psicologia del turismo, la psicologia della religione, la neuropsicologia.

Che cosa può fare: colloqui diagnostici, counselling, sostegno psicologico, somministrare test.

Che cosa non può fare: non può fare psicoterapia, non può prescrivere psicofarmaci.

Per chi è indicato: per chi vuole avere una visione preliminare del proprio problema.


Psicoterapeuta: di solito è uno psicologo (o più raramente un medico) che ha conseguito una specializzazione almeno quadriennale in Psicoterapia, presso scuole riconosciute dal M.U.R.S.T. (Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica). Spesso, seppur non sia un obbligo, l'iter per diventare psicoterapeuta comprende anche l'essersi sottoposti ad una terapia psicologica.

Che cosa può fare: diagnosi, psicoterapia.

Che cosa non può fare: se non è laureato in medicina non può prescrivere psicofarmaci.

Per chi è indicato: la psicoterapia cura una vasta gamma di disturbi. Si va da un lieve disagio personale causato da circostanze esterne a problemi sessuali, relazionali, psicosomatici, attacchi di panico, depressione, disordini dell'alimentazione, ecc. Tuttavia se il disagio è così forte da impedire lo svolgere delle normali attività della vita quotidiana (come lavorare, uscire di casa, dormire, etc.) è opportuno rivolgersi ad uno psichiatra.

Psichiatra: è un medico specializzato in Psichiatria. La specializzazione medico psichiatrica gli consente di effettuare anche una psicoterapia sebbene egli non abbia frequentato quelle Scuole di specializzazione descritte nel paragrafo precedente. Utilizza metodi, tecniche e strumenti di tipo fisico e farmaceutico, che sono propri della psichiatria.

Che cosa può fare: colloqui diagnostici, psicoterapia, prescrivere psicofarmaci.

Per chi è indicato: per tutte le persone che stanno vivendo un disagio psicologico fortissimo (es.continui attacchi di panico, depressione maggiore) a causa del quale non riescono più a svolgere le normali attività della vita quotidiana.

Cerca nel sito

Facebook

Disclaimer

Alcune delle immagini contenute in questo sito sono immagini già pubblicate altrove su internet. Se dovesse essere pubblicato materiale protetto da copyright non esitate a contattarci e provvederemo immediatamente a rimuoverlo. Tutti i contenuti presenti in questo sito sono prodotti allo scopo di diffondere la cultura e l'informazione psicologica. Non possiedono quindi alcuna funzione diagnostica e non possono sostituirsi ad un consulto specialistico.

 

Dove trovarmi

Ricevo previo appuntamento presso
il Centro Clinico Spezia Salute,
sito in via Carducci n.10 - 19126 - La Spezia (SP) 
Tel. 00 39 340 40 94 240 
Skype contact: giuma7786
mail: giuseppe.martorana@sibric.it
PEC: giuseppe.martorana.414@psypec.it

Attività

  • Consultazione e psicoterapia con adolescenti e giovani adulti
  • Consultazione e Sostegno alla Genitorialità
  • Ricerca e supporto sui comportamenti autolesionistici
  • Progettazione di interventi di comunità
  • Formazione presso Enti privati e pubblici
  • Valutazione Psicologica

Free Joomla! template by L.THEME